Notizie

L'ospedale che vogliamo e meritiamo
11 luglio 2021 · Tempo di lettura: 3 min
Ospedale

L’ospedale di Pordenone vive una crisi senza precedenti. Bisogna rinnovarlo, modernizzarlo, adeguarlo ai bisogni di salute perché ritrovi la fiducia dei cittadin

Continua a leggere

Incontro con il Ministro Stefano Patuanelli
06 luglio 2021 · Tempo di lettura: 2 min
Incontro con Patuanelli

Ieri mattina ho accompagnato il Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli nel suo incontro con le principali associazioni pordenonesi del settore agricolo. Ciascuna rappresentanza si è fatta portatrice di alcune istanze del comparto. Il ministro ha ascoltato e preso appunti. Ho apprezzato la sincerità, il realismo e la precisione delle sue risposte. I rapporti veri fra le persone si costruiscono così.

Continua a leggere

Lo stadio per Pordenone
24 giugno 2021 · Tempo di lettura: 5 min
Stadio Pordenone

Pordenone ha diritto ad avere uno stadio da 16.000 posti. È evidente che il nuovo stadio della citta deve avere valenza regionale, cioe essere considerato dalla regione come un vero e proprio ‘centro servizi’ per un territorio molto piu ampio della sola Destra Tagliamento;

Continua a leggere

I manifesti della Lega
09 giugno 2021 · Tempo di lettura: 4 min
I manifesti della Lega

La Lega ha fatto appendere dei grandi manifesti sulle strade di Pordenone. Osserviamoli con attenzione.

Continua a leggere

Oltre il futuro dei cotonifici
04 giugno 2021 · Tempo di lettura: 5 min
Oltre il futuro dei cotonifici

A metà del XIX secolo in questo nostro territorio si sono incontrati interessi e opportunità di una parte importante del pianeta, intrecciando nuovi modi di vivere e pensare.Tutto questo grazie ai cotonifici: fabbriche molto grandi, nate per servire mercati mondiali.

Continua a leggere

Torre va rispettata
20 maggio 2021 · Tempo di lettura: 4 min
Torre merita rispetto

Si deve purtroppo prendere atto che questa amministrazione comunale non ha mostrato rispetto per Torre e per la storia che ha dato identità al quartiere, ha stravolto non solo via Piave e altre zone, ma è evidente che non conosce (e perciò non può rispettare) il senso di profonda appartenenza al quartiere di moltissimi fra quanti vi abitano.

Continua a leggere

Notizia da 1 a 6 di 27