Città Cardio-Protetta e scuola Cardio-Protetta

13 settembre 2021 · Tempo di lettura: 1 min

La morte cardiaca improvvisa colpisce ogni anno una persona su mille e rappresenta una delle maggiori cause di mortalità fra giovani e adulti.

Se non si è in grado di intervenire con un massaggio cardiaco e l’uso di un defibrillatore, in attesa del personale sanitario, la morte può sopraggiungere in pochi minuti.

Per questo le persone che vivono e frequentano i luoghi della vita quotidiana devono essere messe nelle condizioni di poter svolgere tali azioni.

Le proposte di #ZANOLINSINDACO:

  • Promuovere e diffondere la cultura del primo soccorso in situazione di emergenza;
  • Salvaguardare i cittadini e offrire loro una possibilità in più di sopravvivenza in caso di Arresto Cardiaco con la distribuzione di DAE (Defibrillatore Autmatico Esterno) nei luoghi nevralgici della città (scuole, uffici pubblici, luoghi d’incontro, ecc.);
  • Formazione permanente per studenti, insegnanti e personale in ogni scuola, ma anche dipendenti pubblici ed altri cittadini;
  • Mantenere in perfetto stato di funzionamento i DAE attraverso un adeguato “Programma di assistenza e manutenzione”, garantendone anche l’identificazione;
  • Salvaguardare i nostri figli e tutti coloro che ogni giorno si prodigano per la loro crescita.

SAPER COSA FARE PUÒ FARE LA DIFFERENZA, UN ATTIMO PER SALVARE UNA VITA.

comments powered by Disqus