La Lozer di Torre ed il cantiere del nuovo edificio

18 luglio 2021 · Tempo di lettura: 2 min
Lozer

È evidente e ben motivata la preoccupazione del personale della scuola e delle famiglie per la situazione della scuola secondaria di 1° grado ‘Giuseppe Lozer’ di Torre, a poche settimane dalla riapertura dell’anno scolastico.

La costruzione del nuovo edificio della scuola comporta problemi che vanno tempestivamente affrontati. I lavori inevitabilmente interferiranno con le attività didattiche e l’utilizzo degli spazi. Le norme igieniche, così importanti nell’attuale situazione di emergenza sanitaria, accrescono l’importanza delle soluzioni da trovare per la convivenza fra scuola e cantiere.

Sono criticità rilevate dal Consiglio di Istituto e dai docenti con documenti fatti pervenire all’Amministrazione comunale, nell’intento di assicurare un regolare avvio di anno scolastico e il prosieguo delle attività. Vengono chieste garanzie sulla sicurezza degli studenti e si sottolinea la necessità di avere a disposizione ambienti consoni allo svolgimento delle attività scolastiche, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie.

A ciò si aggiunge la necessità di sapere dove potranno essere svolte le attività di educazione fisica, visto che l’attuale palestra verrà presto demolita.

La coalizione formata da Articolo UNO, Il Bene Comune Pordenone, La Civica Pordenone, il MoVimento 5 Stelle Pordenone e PD Pordenone PN ed io riteniamo motivata e corretta la richiesta avanzata dalla “Lozer” di avere tempestive risposte da parte dell’Amministrazione comunale, per permettere alla scuola di predisporre per tempo un’adeguata organizzazione degli orari e della didattica e alle famiglie di essere informate. Chiediamo perciò all’Amministrazione comunale risposte rapide ed esaustive.

#zanolinsindaco #elezioni2021 #pordenone #scuolalozer #TorreMeritaRispetto

comments powered by Disqus