Lo stadio per Pordenone

24 giugno 2021 · Tempo di lettura: 5 min
Stadio Pordenone

Si discute molto dello stadio. Non entro nelle polemiche, non e il mio stile e non serve. Mi limito a ribadire cio che penso e ho detto, dichiarare cio che sto facendo e quel che faro una volta eletto sindaco.

🔹 La citta ha diritto ad avere uno stadio da 16.000 posti. Gli stadi Friuli e Nereo Rocco sono stati a suo tempo costruiti con fondi pubblici. Non si capisce perche la citta di Pordenone non abbia diritto ad avere uno stadio perlomeno co-finanziato da istituzioni pubbliche (Regione e Stato, oltre che Comune), com’e avvenuto in passato per Udine e Trieste. È evidente che il nuovo stadio della citta deve avere valenza regionale, cioe essere considerato dalla regione come un vero e proprio ‘centro servizi’ per un territorio molto piu ampio della sola Destra Tagliamento;

🔹 Si dice che la Regione non ha fondi per uno stadio. Gli sono stati chiesti nelle forme corrette? C’e una ipotesi progettuale ben argomentata? C’e un piano economico credibile dell’opera? C’e uno studio del comune per collocarlo sul territorio? C’e perlomeno un’ipotesi preliminare di accordo di cofinanziamento con un privato? Alla societa Pordenone Calcio e stato chiesto un impegno vincolante? Ci sono insomma le condizioni per andare seriamente in Regione e chiedere un finanziamento a lungo termine? Si e disposti a fare una battaglia politica per ottenere cio di cui si sente di aver bisogno e - io sostengo - anche il diritto? A me pare che purtroppo tutto questo non ci sia ed e invece quel che faro subito, una volta eletto. C’e davanti a noi un percorso che e tutto da fare e piu si lascia passare il tempo piu diventa difficile. Ma ci riusciremo lo stesso. Certo, sarebbe utile smettere di dire che in Regione non c’e un soldo, perche e un modo per autorizzare a dire “per voi non c’e un soldo”. Che cosa bisogna invece fare? Unire tutte le forze politiche di Pordenone, maggioranza e opposizione, attorno ad un progetto, convincere la citta e dare battaglia. Questo deve fare un territorio se vuole davvero ottenere un risultato;

🔹 Il nuovo stadio a Pordenone dev’essere una bella opportunita per tutta la citta, che va convinta e coinvolta. Anche per questo serve un’ottima collaborazione con il Pordenone Calcio, che in questi ultimi anni ha fatto seriamente la sua parte, arrivando per la prima volta alla serie B e dichiarando obiettivi ambiziosi e nient’affatto irrealistici, che citta simili a Pordenone hanno da tempo raggiunto (Empoli, Sassuolo e Frosinone sono solamente tre dei possibili esempi). Nuovo stadio e buona squadra possono servire ad attirare su Pordenone l’attenzione di tutta Italia, innescando consistenti flussi di persone verso la nostra citta e facendola conoscere e anche amare, basta pensare a quanto sta avvenendo con Sassuolo in questo momento. Certo: ci vogliono anni di duro lavoro, il calcio e anche un’attivita economica dove esiste una grandissima concorrenza e se ci si vuole affermare servono competenze, risorse umane, capitali, tenacia e capacita di superare le inevitabili avversita. Tutto dev’essere pensato anche per convogliare nuovo pubblico verso le attivita commerciali, di ristorazione ed accoglienza. Anche per questo le polemiche non servono a nulla, ma anzi: allontanano la soluzione del problema;

🔹 Penso che un nuovo stadio sara piu utile se progettato e realizzato per essere polivalente:

➖ deve ospitare e far vedere bene del buon calcio, perche questa ovviamente dev’essere la sua funzione principale;
➖ deve poter ospitare grandi concerti, visto anche che a Udine e Trieste non sono piu possibili e che il pubblico che ne era attratto arrivava anche da Carinzia, Slovenia e Croazia; ➖ deve poter ospitare eventi particolari, quale potrebbe essere una partita della nazionale italiana di rugby, com’e accaduto anni or sono a Fontanafredda;
➖ sotto le sue tribune debbono trovare posto almeno due palestre destinate alle societa sportive del territorio e stanze in cui le associazioni sportive possano avere una sede funzionale;
➖ deve ospitare bar e ristoranti che siano di norma aperti, non solamente in occasione delle partite di calcio o di altri grandi eventi;
➖ deve essere percio un manufatto bello, elegante e attrattivo, collocato in un ambiente naturale da valorizzare e che a sua volta lo valorizzi;
➖ deve essere costruito in un luogo che abbia una grande disponibilita di parcheggi, perche altrimenti sia i costi della sua realizzazione aumenterebbero, sia la loro utilizzazione sarebbe troppo sporadica (Udine insegna), sia perche infine si consumerebbe troppo suolo;

🔹 Il nuovo stadio di Pordenone, per tutti questi motivi, puo nascere solamente da un accordo che coinvolga tre soggetti: - Le istituzioni, cioe Comune e Regione; - Il Pordenone Calcio; - Un gruppo finanziario/immobiliare privato, che faccia di Pordenone (non solamente per lo stadio) uno dei suoi punti di interesse. Le istituzioni e il gruppo finanziario/immobiliare devono investire sullo stadio e sulla citta; il Pordenone Calcio deve fare la sua parte sul piano sportivo, agonistico, professionale e gestionale. Queste sono le cose che dico da settembre 2020. Quando saro Sindaco mi muovero con velocita, trasparenza, precisione e tenacia. Questa e un’opera a cui tengo molto, e non solo per il mio “cuore ramarro”, ma perche la ritengo una bella occasione per Pordenone.

Uniti ce la possiamo fare.