Innovazione

Computer

Un principio generale: vogliamo ridurre le tasse e i tributi

La pressione fiscale in Italia è troppo elevata per tutti. Noi vogliamo ridurla per quanto di competenza del Comune. Si può fare solamente cambiando il ruolo dell’istituzione. Se ci aspettiamo, e talvolta pretendiamo, che il Comune dia risposta a ogni esigenza, non sarò mai possibile ridurre le tasse. Bisogna trasferire competenze e responsabilità dall’istituzione ai cittadini, non c’è altra via. Nei primi tre anni di governo agiremo molto sul versante della detassazione come premio per comportamenti virtuosi e positivi. Poi, ristrutturatala macchina amministrativa, calerà quel che il Comune chiede i cittadini.

Cambiare la macchina amministrativa: digitalizzare ancora di più, ancora più trasparenza

La trasformazione della macchina amministrativa è sempre più urgente e si è fatto poco fino ad ora. Essere più efficaci, diventare uno strumento affidabile, rapido, coerente, sempre gentile e rispettoso, a disposizione dei cittadini, al quale si possa ricorrere senza muoversi da casa o dal lavoro: sono le cose da fare se vogliamo spendere meno, essere più efficaci, valorizzare il lavoro e il contributo dei dipendenti del Comune e ridurre la pressione fiscale. Questa è una partita decisiva. Il comune deve essere semplice.

Notizie correlate

Amministrazione digitalizzata per i cittadini
31 gennaio 2021 · Tempo di lettura: 1 min
Amministrazione digitalizzata per i cittadini

Amministrazione digitalizzata per i cittadini: più efficente, trasparente e meno costosa. Anche in Comune a Pordenone si sono fatti passi in avanti nella digitalizzazione del lavoro d’ufficio. Il COVID ci chiede di fare di più, anzi ce lo impone.

Continua a leggere