Lavoro

Immagine sul lavoro

Il lavoro da tutelare e da difendere

Siamo sempre stati una città del lavoro: di imprenditori, dirigenti, tecnici, impiegati e tanti operai. Gente di passione, di qualità e con molta resistenza alla fatica. Quel che abbiamo è col lavoro che ce lo siamo conquistato. “De riva in sò”, come si dice da noi, qui non è mai arrivato niente. Difendere il lavoro, tutelare tutti quelli che lavorano, valorizzarli, dare loro il senso che sono importanti per tutti, è molto importante. Anche perché adesso siamo una città in cui il numero dei pensionati è superiore a quello dei ragazzi sotto ai 18 anni e che presto potrebbe avere più pensionati che lavoratori. Tutelare le nostre aziende, creare un clima a loro favorevole, aiutarne di nuove ad impiantarsi qui, seguirne l’evoluzione per capirne le prospettive e agire subito a favore dei lavoratori, per aiutarli anche con fasi formative: tutto questo è per noi molto importante.

Avere buoni rapporti con i sindacati dei lavoratori e le organizzazioni dei datori di lavoro, ascoltarli, concordare con tutti, non solamente con una parte del mondo del lavoro, le cose da fare assieme: questo è il nostro impegno.

Riconosciamo l’importanza del lavoro manuale. Sosteniamo le scuole professionali. Premiamo ogni anno i più bravi fra i nostri operai, diamo loro un segno tangibile della riconoscenza della città.

Riconoscere le nuove professionalità nella manifattura, dare spazio e considerazione al lavoro di trasformazione e produzione di oggetti è sempre stato un punto di forza di Pordenone.